come fare sesso orale

Come Fare Sesso Orale: Guida al Pompino a Lui e al Cunnilingus a Lei

In latino fellàre, oggi noto come fellatio, in inglese blowjob e in maniera esplicita e, dai più considerata poco elegante, semplicemente pompino.

Il sesso orale può essere chiamato in vari modi, ma tutti racchiudono un unico concetto, fornire piacere sessuale attraverso la stimolazione della parte genitale e anale del partner, usando la bocca.

Sul sesso orale se ne sono dette tante, sono stati dispensati miriadi di consigli, ma fatto certo è che resta un’attività che deve necessariamente seguire i gusti dei partner coinvolti.

Esistono vari tabù sul sesso orale e spesso, quando se ne parla, si pensa solo all’atto svolto dalla donna verso l’uomo, ma parte del sesso orale è anche quella che vede la stimolazione con la bocca e la lingua da parte dell’uomo verso la donna.

Come tutte le arti, perché di questo stiamo parlando, il sesso orale (pompino o cunnilingus) deve seguire delle semplici regole di base per ottenere l’effetto desiderato.

Quale effetto? Quello che si vuole, infatti il sesso orale non viene praticato solo come preliminare alla penetrazione, ma può essere fatto nel mezzo del rapporto o anche al culmine dello stesso.

Non a tutti piace farlo nello stesso momento, ed è per questo che la prima regola è che bisogna sempre fare quello che si desidera e mai sforzarsi, perché non si otterrebbe nulla se non una spiacevole esperienza.

Da un punto di vista maschile possiamo dire che la fellatio è qualcosa che piace a tutti gli uomini, senza distinzioni, e saranno pronti a tutto se la farete a regola d’arte.

Sfatiamo il mito che il sesso orale significhi sottomissione, se ci pensiamo bene, colui o colei che lo praticano al partner, in quel momento stanno controllando la situazione e non subendo, quindi non sarebbe meglio pensare che in quel preciso istante, il piacere del partner è tutto nelle vostre mani o bocca.

Sesso Orale per Lui: Come Fare un Pompino

Dato il giusto potere alle donne, anche nel sesso orale, vediamo quali sono le linee guida per portare il vostro partner, in questo caso lui, a ringraziarvi una volta che avrete finito.

Non Sentitevi Obbligate

Molte donne si sentono costrette a praticare il sesso orale perché pensano che sia un atto dovuto per far piacere al proprio partner.

In realtà l’uomo si accorge facilmente se la state vivendo male e non ne trarrà nessun beneficio, anche perché di certo non darete tutte voi stesse in qualcosa che non vi va di fare.

Giocate

Come abbiamo già detto prima, il sesso orale è un dare piacere sessuale con la bocca e la lingua, quindi perché non divertirsi stuzzicando ogni parte del corpo? Annunciate con i gesti quello che accadrà, toccate, baciate e leccate, ma soprattutto “registrate” ogni reazione del partner.

Guardatelo negli Occhi

Non c’è cosa più eccitante per un uomo che guardare la propria donna negli occhi mentre glielo tiene in bocca. Quindi via a sguardi eccitati e provocatori.

Comodità

Una posizione comoda è fondamentale, nessuno ama vedere contorsioni o essere interrotto sul più bello per un crampo. Scegliete un contesto comodo che vi permetta di portare a termine il “lavoro” senza fatica.

Non Solo Su

Non vi fossilizzate sulla punta, ma leccate e prendetelo tutto in bocca, dove possibile.

Fatelo, e poi con la punta della lingua stimolate il frenulo e con le mani mantenete il ritmo, che non deve essere meccanico, il robottino non piace a nessuno. Alternate mani, lingua e bocca e sarete sorprese dalle reazioni che otterrete.

Inoltre, non trascurate i testicoli: toccateli, leccateli, baciateli e magari succhiateli.

Sperimentate

C’è chi dice che l’uomo impazzisce se la donna, tenendolo in bocca inizia a soffiare. Chi invece dice che la donna dovrebbe iniziare ad aspirare.

Insomma se ne sprecano di parole, quindi la cosa migliore è sperimentare e vedere il nostro partner a cosa reagisce e sapremo per certo per cosa ci ripagherà dopo.

Sesso Orale per Lei: Come Fare il Cunnilingus (Come leccarle la fica)

Se molti credono ancora che il sesso orale sia importante inteso solo come pompino è davvero ridotto male. Infatti, la donna ama farsi leccare la fica e, quindi, oggi vi spieghiamo come fare il cunnilingus e far godere la propria partner sessuale.

Non Trascurate il Clitoride

Il clitoride è fondamentale per eccitare una donna, ma di certo non è l’unico punto da stimolare per darle piacere. Quindi, quando iniziate a leccarle la vagina e a toccare non vi fermate al clitoride in modo statico, ma siate creativi.

Alternate lingua, labbra e dita e cambiate movimento, ritmo, pressione e anche punto. Girate intorno al clitoride, toccatelo, cambiate punto e ritornate per toccarlo ancora e succhiarlo. Ricordate che il clitoride ha tantissime terminazioni nervose ed è bene stimolarle tutte.

Andate Piano

Non siate famelici nel cunnilingus, la patata è un piatto che va gustato e non divorato. Baciate e mordete le labbra della vagina, fate pressione con le labbra e leccate bene, anche l’interno coscia. Fatele sentire ogni sensazione di piacere, la donna sente ogni piccola sfumatore e vi è molto attenta.

Succhiate e Usate le Dita

Il clitoride è come un pene e quello che vedete sporgere è un pò come la vostra cappella. Quindi, prendete il clitoride tra le labbra e succhiate, leccate, fate su e già piano e poi più veloce, leccate tutto intorno e toccatelo con le dita, sfioratelo, stimolatelo in tutti i modi ma evitate di farlo irritare.

Mettete indice e medio nella vagina e penetrandola tirate verso l’alto in modo da cercare di stimolare il punto g mentre leccate il clitoride.

Una volta stimolata bene, se non volete fermarvi solo al sesso orale è giunto il momento di penetrarla col vostro pene e godere insieme.

Info
Come Fare Sesso Orale: Come Fare il Pompino e il Cunnilingus
Titolo
Come Fare Sesso Orale: Come Fare il Pompino e il Cunnilingus
Descrizione
Come fare sesso orale? Scopri nella suola del sesso di sexyshoponline69 come fare un pompino a lui e come leccare la fica ( come fare il cannilingus) a lei.

sconto iscrizione newsletter