come stimolare il seno di una donna

Come Stimolare il Seno: Una delle Zone Erogene Femminili

Come dovreste ben sapere, il corpo femminile è pieno di zone erogene da sollecitare per eccitare la donna. Ma da dove iniziare?

Il seno potrebbe essere un punto d’inizio che, con le dovute attenzioni e movimenti, potrebbe far impazzire letteralmente la donna.

Iniziate a baciarle il seno dalla base, cioè dalla parte più lontana del capezzolo. Baciatelo, passate la lingua e mordicchiate il seno (senza esagerare) su tutta la base e poi via via iniziate ad avvicinarvi al capezzolo man mano che vedete aumentare l’eccitazione.

Prima di stimolare il capezzolo, però, stimolate altre zone erogene del corpo femminile per posticipare il momento in cui la vostra bocca si avvicinerà al capezzolo.

Una volta ben eccitata, sarà il momento di baciarle e leccarli i capezzoli o di farla soffrire ancora un po’ per aumentare ancora l’eccitazione.

Potete, inoltre, ricorrere all’utilizzo di morsetti per capezzoli o pinze per capezzoli per stimolarla ulteriormente e rendere i preliminari più stuzzicanti.

Continuate a muovere la lingua e la bocca intorno al seno e soffermatevi sull’aureola prima di arrivare al capezzolo e leccate bene intorno con la sola punta della lingua, ma senza sfiorare il capezzolo proprio per farla impazzire e supplicarvi per farvelo prendere in bocca.

A questo punto, se avrete fatto tutto bene, la vostra donna sarà ansimante e vogliosa e allora potrete leccarlo, succhiarlo, soffiarci sopra per farla vibrare come non mai.

Tenete il capezzolo in bocca e colpitelo con la vostra lingua, baciatelo e con le mani massaggiate tutto il seno.

Leccate tutto il seno senza fretta con tutta la lingua fino a quando non avrete bagnato e lucidato l’intera mammella.

Qualche Suggerimento Utile per la Stimolazione del Seno Femminile

Mentre avete la bocca sul seno, potete utilizzare una mano per premere delicatamente la base mentre l’altra accarezza l’altro seno per non farlo sentire trascurato. Comprimete il seno come se steste cercando qualcosa al suo interno fino ad avvicinarvi alla punta del capezzolo.

Per aumentare la sensibilità di quest’ultimo, potete posizionare le dita sui lati del capezzolo e premere leggermente facendo scorrerle fino a farlo diventare turgido in modo che sarà più esposto alle sollecitazioni della vostra lingua.

Non dimenticate che potete massaggiare il seno spalmando dell’olio per massaggi sul palmo della vostra mano.

Potete anche succhiare il capezzolo di un seno mentre accarezzate solo l’altro o succhiare il capezzolo mentre una mano è su un’altra zona erogena.

Inoltre, se sapete che le piace, potete mordicchiarle i capezzoli delicatamente.

Per aumentare maggiormente il piacere, potete passarle un cubetto di ghiaccio sui capezzoli prima di succhiarli o prenderli in bocca dopo aver sciolto il cubetto di ghiaccio nella vostra bocca stessa.

Ricordate, inoltre, che molte zone intorno ai capezzoli sono erogene e le possono dare grande piacere.

Detto questo, tenete sempre presente che il capezzolo non è il vecchio tuner di una radio da girare per sintonizzare la stazione radio. Quindi, evitate di girarlo a caso e se volete morderlo (delicatamente) assicuratevi che alla vostra partner piaccia.

La sensibilità dei seni, inoltre, varia a seconda dei cambiamenti ormonali della donna, quindi toccateli, massaggiateli, ma siate delicati.

Info
Come Stimolare il Seno: Una delle Zone Erogene Femminili
Titolo
Come Stimolare il Seno: Una delle Zone Erogene Femminili
Descrizione
Come stimolare il seno? Come dovreste sapere, il seno è una delle tante zone erogene femminile ed è importante saperlo stimolare bene.

sconto iscrizione newsletter