gli esercizi di kegel

Gli Esercizi di Kegel: Rafforzare i Muscoli del Pavimento Pelvico

I cosiddetti esercizi di Kegel prendono il nome dal famoso ginecologo statunitense Arnold Kegel che li ideò.

Questi esercizi servono per migliorare il tono muscolare andando a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico e dare notevoli benefici non solo per l’uomo, ma anche per la donna.

Chi è Arnold Kegel

Arnold Kegel è un famoso ginecologo statunitense che cercò e trovò un modo non chirurgico per rimediare all’incontinenza urinaria da sforzo e al prolasso uterino, notando che portava anche ad altri benefici.

Con la sua ricerca, Kegel sviluppò una serie di movimenti muscolari in grado di riabilitare e dare tono al tessuto muscolare pelvico risolvendo, non solo i problemi suddetti, ma anche migliorare la salute della prostata e dell’intero apparato maschile.

Da lì nacque quella che oggi è nota a tutti come la ginnastica di Kegel o, meglio, gli esercizi di Kegel..

Cosa Sono gli Esercizi di Kegel e Perché Eseguirli

Gli esercizi di Kegel sono delle semplici contrazioni volontarie dei muscoli del pavimento pelvico che è un insieme di legamenti e muscoli posti alla base della cavità addominale che sostengono intestino, uretra e vescica e, nella donna, l’utero.

Gravidanza, menopausa, sollevamento pesi e obesità, ad esempio, possono indebolire i muscoli pelvici andando ad influenzare negativamente sia la sfera fisica che quella sessuale.

Ma la ginnastica di Kegel, praticata con costanza, può migliorare la tonicità e la resistenza del pavimento pelvico e risolvere problemi come:

  • anorgasmia (incapacità di raggiungere l’orgasmo)
  • disfunzione erettile
  • eiaculazione precoce
  • prolasso uterino
  • iperplasia prostatica benigna

inoltre è utile anche a chi sta per partorire.

Come Eseguire gli Esercizi di Kegel

Il bello di questi esercizi per il pavimento pelvico è che possono essere eseguiti ovunque e in qualsiasi momento o quasi. Che siate a casa o a lavoro o in qualsiasi altro posto, seduti, in piedi, sdraiati o mentre fate un bel bagno rilassante sarà sufficiente seguire questi passaggi:

Svuotare completamente la vescica perché avere la vescica piena può indebolire il muscolo pubococcigeo e dare difficoltà nel successivo completo svuotamento della vescica stessa.

Contrarre i muscoli del pavimento pelvico 5-10 secondi e, poi, rilasciarli per lo stesso periodo di tempo. E ripetere questo passaggio per 10 volte, per circa 2 o 3 volte durante l’arco della giornata.

Ricordate di non muovere gambe, glutei o muscoli addominali mentre praticate gli esercizi di Kegel.

Se avete problemi a contrarre i muscoli pelvici per 10 secondi, iniziate con meno. Se non riuscite a capire qual è il muscolo pubococcigeo, interrompete il flusso di urina per alcuni secondi durante la minzione in modo da riconoscerlo.

Molto utili per riconoscere il muscolo pubocoggiceo possono essere attrezzi specifici come coni vaginali, molle o bilancieri.

Non superate mai, il tempo e i modi di allenamento consigliati perché potreste ottenere l’effetto opposto con un affaticamento muscolare e, ad esempio, conseguente perdita di urina.

Gli Esercizi di Kegel e la Gravidanza

Gli esercizi di Kegel sono particolarmente utili per le donne in gravidanza, in modo da preparare il pavimento pelvico allo stress a cui sarà sottoposto durante le ultime fasi del parto vaginale.

Infatti, le donne che praticano questa ginnastica riferiscono di partorire più facilmente.

Inoltre, la ginnastica di Kegel è un ottimo rimedio per il prolasso pelvico come, ad esempio, nel caso di donne che dopo il parto hanno perso tonicità muscolare pelvica.

Gli Esercizi di Kegel e l’Incontinenza Urinaria

Come già accennato, gli esercizi di Kegel sono particolarmente utili in caso di incontinenza urinaria da sforzo

pazienti che soffrono di incontinenza urinaria dovrebbero eseguire gli esercizi di Kegel immaginando di interrompere il flusso di urina, contraendo e rilasciando il muscolo pubococcigeo per alcuni secondi.

L’alternanza di contrazione e rilassamento, ripetuta più volte, rafforza sia lo sfintere urinario che i muscoli del pavimento pelvico, riducendo le perdite urinarie incontrollate.

Gli Esercizi di Kegel per l’Erezione e l’Eiaculazione el’Orgasmo

La ginnastica di Kegel ha una grande utilità anche nel sesso. Infatti, sia l’uomo che la donna possono guadagnare un’ottima capacità di controllo sull’orgasmo e migliorare la funzionalità del proprio apparato genitale.

Per l’uomo, con gli esercizi di Kegel, si può avere un maggior controllo sull’eiaculazione riuscendo a posticipare l’orgasmo e un miglioramento nel mantenimento dell’erezione. Infatti, gli esercizi di Kegel sono un ottimo rimedio contro la disfunzione erettile come dimostrato da uno studio scientifico sulla rivista Journal of the British Association of Urologial Surgeons.

Per la donna, invece, si ha un aumento della sensibilità e del piacere durante l’amplesso e sono un’ottima cura contro l’anorgasmia perché favoriscono un raggiungimento facilitato dell’orgasmo, oltre ad amplificare il piacere durante il rapporto sessuale.

Inoltre, gli uomini che soffrono di problemi di eiaculazione precoce o disfunzione erettile possono ricorrere ad espedienti come preservativi ritardanticreme e spray ritardanti e creme per l’erezione, mentre le donne aiutarsi con creme stimolanti.

Info
Gli Esercizi di Kegel: Rafforzare i Muscoli del Pavimento Pelvico
Titolo
Gli Esercizi di Kegel: Rafforzare i Muscoli del Pavimento Pelvico
Descrizione
Cosa sono e come eseguire gli esercizi di Kegel per risolvere problemi di eiaculazione precoce, disfunzione erettile, anorgasmia, prolasso uterino e avere benefici per il parto.

sconto iscrizione newsletter