preservativi ritardanti contro eiaculazione precoce

I Preservativi Ritardanti: Ritardare l’Eiaculazione

Esistono tantissimi tipi di preservativi, praticamente, adatti ad ogni esigenza. Ma i più richiesti dagli uomini, anche alle prime armi, sono i preservativi ritardanti.

Sia chi si avvicina per le prime volte al sesso, per timore di una brutta figura, ma anche chi soffre di eiaculazione precoce o, semplicemente, si sente più tranquillo mentalmente utilizza i profilattici ritardanti.

Infatti, sia chi ha problemi di eiaculazione precoce, ma anche chi semplicemente non vuole sentire l’ansia da prestazione usa questo tipo di profilattici.

Il preservativo ritardante, comunque, permette di allungare i tempi dell’erezione e posticipare l’eiaculazione.

Composizione dei Preservativi Ritardanti

Ma perché i preservativi ritardanti riescono a prolungare i tempi di erezione e ritardare l’eiaculazione? Come sono fatti?

Semplicemente, i profilattici ritardanti contengono sulla loro superficie una sostanza anestetizzante, in genere la benzocaina o la lidocaina, che va ad agire sul glande riducendone la sensibilità e, quindi, andando a prolungare la durata dell’erezione e ritardare l’eiaculazione.

I Pro e i Contro dei Preservativi Ritardanti

Se siete preoccupati del fatto che il preservativo ritardante contiene sostanze anestetizzanti e credete che non vi sentirete più il pene, state tranquilli.

La sostanza anestetica presente sul profilattico è in minima quantità e l’azione dell’anestetico è localizzata. Quindi, una volta tolto il preservativo ritardante e lavata l’asta del pene, l’effetto anestetizzante scomparirà senza ulteriori effetti.

I preservativi ritardanti anestetizzano, in maniera leggera, il pene e quindi sono perfetti per chi ha problemi di eiaculazione precoce a causa di sovraeccitamento o ipersensibilità.

Inoltre, hanno una sorta di effetto placebo: il solo fatto di indossare questo profilattico dà maggiore sicurezza e riduce l’ansia da prestazione migliorando la prestazione stessa.

I profilattici ritardanti hanno un effetto anestetico localizzato al glande e, quindi, non risolvono i problemi di eiaculazione precoce davvero seri, in tal caso meglio rivolgersi ad un andrologo.

Inoltre, non sono adatti alla fellatio visto la presenza di sostanza anestetica che potrebbe essere ingerita dal partner e la presenza di tale sostanza potrebbe rendere difficoltoso l’orgasmo femminile.

Non fatevi prendere dall’ansia! Non è detto che sia una cosa così grave, ma per ovviare ci sono profilattici ritardanti con anestetico all’interno e venature e rilievi stimolanti all’esterno.

Purtroppo, potrebbe anche capitare che l’effetto anestetico provochi una perdita dell’erezione che sarà difficile recuperare proprio a causa della sostanza anestetica presente sul glande.

Ad ogni modo, provate i preservativi ritardanti, se ne avete bisogno o semplicemente volete provare di essere dei veri stalloni e constatate in prima persona l’effetto che vi fanno.

Info
I Preservativi Ritardanti: Ritardare l’Eiaculazione
Titolo
I Preservativi Ritardanti: Ritardare l’Eiaculazione
Descrizione
Preservativi ritardanti: questi profilattici sono utili per chi ha problemi di eiaculazione precome e, ovviamente, sia per proteggersi da malattie sessualmente trasmissibili che gravidanze indesiderate.

sconto iscrizione newsletter